L'informazione in Odontoiatria



Posturologia Ortodonzia Apparecchio invisibile Parodontologia Gnatologia Alitosi
Implantologia Prevenzione Denti bianchi Ortodonzia invisibile Radiologia Piorrea
       

 

ALITOSI - sommario

 

 
 
servizio newsletter

PER MEDICI E ODONTOIATRI

Nome
Cognome
E-mail

motore di ricerca

CERCA UNA PAROLA DI ODONTOIATRIA

 
 
nel Web in questo sito

 

 
Alitosi
L'alitosi è un disturbo molto frequente nella popolazione mondiale, dalle forme più eclatanti e persistenti a quelle più leggere e transitorie si stima che oltre il 50% della popolazione mondiale ne sia affetta.
 
Informazioni generali sul fetor ex ore
"Fetor ex ore" è un'antica definizione scientifica dell'alitosi, un disturbo ben noto fin dalle civiltà più antiche, tanto che numerosi rimedi sono stati indicati nel corso dei secoli
 
Alito cattivo FAQ
Cos'è l'alito cattivo? Può dipendere da problemi gastrointestinali o respiratori? Quali sono le cause più frequenti? L'assunzione di farmaci può migliorare la qualità dell'alito? Può dipendere da un'igiene orale carente? Risponderemo a questa e ad altre domande frequenti.
 
Cause più frequenti
L'alito sano non ha alcun odore, se lo acquista è segno che qualcosa non va, a meno che l'odore non dipenda da cibo ingerito poco prima. Esistono alimenti come aglio e cipolla  ben conosciuti come alitogeni e attentamente evitati da chi desidera mantenere il proprio alito in condizioni ottimali.
 
Alitosi transitoria
Nell'alitosi transitoria il disturbo è temporaneo e si può ricondurre con precisione a determinati fattori: consumo di alimenti cosiddetti alitogeni come aglio, cipolla e alcune spezie, consumo di alcool (anche quello contenuto in alcuni farmaci), assunzione di farmaci
 
Alitosi persistente
Quando, invece, ci troviamo di fronte ad un’alitosi persistente, il problema si fa più complesso e richiede un’anamnesi completa e scrupolosa che ci permetta di ricondurlo a patologie che riguardano esclusivamente la bocca oppure che coinvolgono l’organismo nel suo insieme.
 
Pseudoailitosi o alitofobia
L'alitofobia è la paura esagerata di soffrire d'alito cattivo. Chi soffre d'alitofobia spesso evita le situazioni sociali e si affanna di continuo nel cercare di celare il proprio cattivo odore, pulendo frequentemente i denti, masticando continuamente gomme, succhiando caramelle
 
Odontoiatria e alitosi
Sgombrato il campo dall’equivoco molto frequente che fa riferire l’alitosi alla presenza di affezioni generali, ci possiamo concentrare sulla causa più comune che risiede nelle condizioni patologiche o disturbi del cavo orale di pertinenza dell'odontoiatria, a cui l'alitosi può essere ricondotta in una grande quantità di casi.
 
Alitosi e respirazione orale
La respirazione orale, qualunque sia la causa che la provoca, determina le condizioni ideali per la proliferazione indiscriminata dei germi anaerobi produttori di gas maleodoranti.
 
Piorrea come causa d'alitosi
L'affezione conosciuta come piorrea, più correttamente definita "parodontite", malattia di natura infiammatoria cronica che colpisce i tessuti di sostegno del dente, si manifesta quasi sempre con l'alitosi.
 
Diagnosi di alitosi
Ai fini della diagnosi bisognerà chiarire le caratteristiche dell’alitosi ed in particolare se queste rientrano in un quadro patologico generale, cosa assai rara come abbiamo visto, oppure se sono proprie di una condizione orale da correggere, più frequentemente.
 
Halimeter
Prima dell'introduzione dell'Halimeter come strumento di misura dell'alitosi si doveva effettuare la prova organolettica, per la quale lo strumento test era costituito dalla capacità olfattiva del medico, meglio se comparata con la rilevazione effettuata da un altro essere umano.
 
Test microbiologico
Se l'alitosi si accompagna alla presenza d'infiammazione dei tessuti di sostegno dei denti e di tasche parodontali, ricettacolo di germi anaerobi responsabili della produzione dei composti volatili solforati, può essere indicato sottoporre il paziente al test microbiologico parodontale.
 
Come si cura l'alitosi
L'attenuazione dell'alitosi può ottenersi con rimedi sintomatici, che si rivolgono direttamente contro il cattivo odore dell'alito senza influire sulle cause. Tra i rimedi popolari per profumare l'alito c'è la masticazione di erbe aromatiche come prezzemolo, salvia o basilico o l'assunzione di prodotti a base di clorofilla.
 
Spazzolamento della lingua
La pulizia della lingua dovrebbe entrare come pratica di routine nell'igiene orale quotidiana. Infatti, per risolvere il problema dell'alitosi in molti casi è sufficiente spazzolare accuratamente, oltre che denti e gengive, il dorso della lingua: una zona della bocca che facilmente trattiene residui di cibo e che pertanto viene colonizzata da milioni di microrganismi.
 
Utilizzo di collutori
Esistono collutori che temporaneamente eliminano o riducono l'alito cattivo. Il collutorio non cura però la causa dell'alitosi. In presenza di alitosi persistente da cause di provenienza dal cavo orale, refrattaria all'igiene orale, se usato senza altri interventi, come strumento di automedicazione è poco più di un rimedio sintomatico
 
Conclusioni
Per concludere, possiamo dire che l'alitosi oltre ad essere molto diffusa nella popolazione è un problema più spesso di pertinenza della medicina odontostomatologica. Diverse patologie del cavo orale possono determinare l'emissione di aria maleodorante col respiro e la fonazione.
 
Domande e risposte
La comprensione dell'alitosi attraverso le domande e le risposte degli utenti del sito.
 
Alitosi

alitosi e cavo oraleL'alitosi è spesso un problema di pertinenza dell'odontoiatria, in circa il 90%.....>>

Halimeter

halimeterPrima dell'introduzione dell'Halimeter come strumento di misura dell'alitosi, si doveva effettuare la prova organolettica.....>>

Test microbiologico

test microbiologicoQuest'esame identifica e quantifica i batteri responsabili dell'alitosi e ancora più importante della malattia parodontale .....>>

Spazzolamento lingua

alitosi e spazzolamento del dorso della linguaPer risolvere il problema dell'alitosi in molti casi è sufficiente spazzolare il dorso della lingua.....>>

Annunci Google
 
 
 
 
| Home | Chi siamo | Pazienti | Aziende | Medici e Odontoiatri | Tecnologie |

Copyrhigt 2004 di Odontoclinic srl - Tutti i diritti sono riservati
Le informazioni fornite attraverso questo sito non possono sostituire la valutazione diretta da parte dello specialista