L'informazione in Odontoiatria



Implantologia Ortodonzia Apparecchio invisibile Parodontologia Gnatologia Alitosi
Posturologia Prevenzione Denti bianchi Ortodonzia invisibile Radiologia Piorrea
       

Dr Alessandro Fedi - Firenze contatti
Dr Umberto Molini - Roma contatti

ENDODONZIA CHIRURGICA O APICECTOMIA

Per endodonzia chirurgica si intende quella branca dell’odontoiatria che si occupa della diagnosi e del trattamento delle lesioni di origine endodontica che non rispondono alla terapia endodontica convenzionale o che non possono essere trattate con la terapia endodontica convenzionale.

   

 
 
servizio newsletter

PER MEDICI E ODONTOIATRI

Nome
Cognome
E-mail

motore di ricerca

CERCA UNA PAROLA DI ODONTOIATRIA

 
 
nel Web in questo sito
 

Dr. Massimiliano SantoroLo scopo è quello di ottenere la detersione, sagomatura ed otturazione tridimensionale della porzione apicale del sistema dei canali radicolari non trattabili attraverso la cavità d’accesso dentale, raggiungendoli dall’apice delle radici attraverso un lembo chirurgico. Una volta che è stata fatta la diagnosi di insuccesso endodontico, è necessario capire quali sono state le cause che hanno portato all’insuccesso stesso per valutare se esiste la possibilità di correggere il fallimento con un ritrattamento ortogrado . Solo nel caso in cui questa possibilità non esista o solo dopo che i tentativi di risolvere la terapia per via non chirurgica siano falliti , sarà indicato intervenire per via chirurgica. L’endodonzia chirurgica oggi può essere eseguita con accuratezza e predicibilità di risultati che non era possibile raggiungere 10 o 15 anni fa. L’ingrandimento e l’illuminazione , insieme ai nuovi strumenti e materiali ,garantiscono una percentuale di successo più elevata di quanto non si sia mai avuto fino ad ora. Utilizzando il microscopio, l’incisione è più accurata, il sollevamento del lembo é meno traumatizzante per i tessuti molli , l’osteotomia e l’apicectomia sono più conservative. Utilizzando le punte da ultrasuoni, la preparazione della cavità retrograda è più precisa, perfettamente in asse con il canale radicolare. Per tutti questi motivi l’intervento chirurgico garantisce oggi dei risultati più predicibili e una percentuale di successo più elevata. Occorre aggiungere che viceversa un’intervento di apicectomia con otturazione retrograda del forame apicale , senza un buon trattamento endodontico a monte porterà quasi certamente ad un insuccesso.

  

 

sommario endodonzia
Endodonzia
Malattie della polpa

polpa normale

iperemia pulpare

pulpite

necrosi della polpa o dente morto

ascesso alveolare acuto

granuloma dentale

cisti dentale

Ritrattamento endodontico
Endodonzia Chirurgica o Apicectomia
Uso del microscopio in endodonzia
Apigenesi

Apecificazione

Riassorbimento radicolare

Casi clinici

granuloma fistolizzato

Terapia endodontica per granuloma fistolizzato..>>

Immagini
Domande e risposte
 
 
 
| Home | Chi siamo | Pazienti | Aziende | Medici e Odontoiatri | Tecnologie |

Copyrhigt 2004 di Odontoclinic srl - Tutti i diritti sono riservati
Le informazioni fornite attraverso questo sito non possono sostituire la valutazione diretta da parte dello specialista