L'informazione in Odontoiatria



Posturologia Ortodonzia Apparecchio invisibile Parodontologia Gnatologia Alitosi
Implantologia Prevenzione Denti bianchi Ortodonzia invisibile Radiologia Piorrea
       

Dr Alessandro Fedi - Firenze contatti
Dr Umberto Molini - Roma contatti

IMPLANTOLOGIA ORALE

L’implantologia orale è una disciplina chirurgica che ha lo scopo di ricostituire gli elementi dentali mancanti e i loro tessuti di sostegno (osso e gengiva). Gli impianti dentali sono realizzati attraverso l'inserimento nell'osso mascellare e mandibolare di radici in materiale metallico, ceramico o sintetico. L’impianto dentale, in sostanza, è una radice artificiale che sostituisce la radice del dente naturale andata perduta. Analizziamo con il Dr. Enzo Rossi alcune peculiarità dell'implantologia dentale.

   

IMPLANTOLOGIA NOBEL GUIDE
A ROMA

implantologia nobel guide
DR ROSSI - DR RINALDI

 
 
servizio newsletter

PER MEDICI E ODONTOIATRI

Nome
Cognome
E-mail

motore di ricerca

CERCA UNA PAROLA DI ODONTOIATRIA

 
 
nel Web in questo sito
 

La perdita dei denti naturali è sempre stato un evento invalidante, sia per la funzione che per l’estetica della bocca; il ripristino prima dell'avvento dell'implantologia dentale era reso possibile solo per mezzo protesi fissate ai denti contigui a quelli mancanti:  un intervento demolitivo che ne prevedeva la limatura per accogliere le corone che avrebbero sorretto il dente mancante.

Quando numero e qualità dei denti naturali non era favorevole alla costruzione di protesi fisse,  la sostituzione dei denti mancanti prevedeva, invece, l'applicazione di protesi mobili parziali o totali.
Tali apparecchi oggi vanno scomparendo grazie ai progressi fatti nel campo della prevenzione di carie dentarie e parodontopatie che hanno ridotto la perdita di elementi dentali ma anche per merito dell'implantologia che ne ha permesso la stabile sostituzione, anche nei casi di perdita completa.

 

Con l'avvento dell'implantologia dentale non è stato più necessario coinvolgere denti integri per sostituire denti mancanti, né applicare dentiere o comunque manufatti mobili. L’impianto dentale in qualità di radice artificiale inserita stabilmente nell’osso riesce a sostenere validamente una capsula singola o un ponte, oppure può fare da eccellente ancoraggio ad una dentiera instabile o mal tollerata dal paziente.

 

L’impianto dentale inoltre riproduce quello stimolo funzionale tipico della radice naturale sull’osso, che gli permette di mantenere nel tempo forma e anatomia, evitando perciò il processo di riassorbimento che consegue alla perdita dei denti e che è ancora più marcato sotto la pressione delle dentiere.

 

I vantaggi dell’implantologia dentale sono quindi:

 

1) Sostituzione del dente o dei denti mancanti in modo funzionale, estetico, duraturo nel tempo e predicibile nel successo.

2) Conservazione dell’integrità dei denti naturali vicini ai denti mancanti che non vengono coinvolti nella protesi.

3)Ricostruzione e conservazione dell’anatomia di osso e gengive delle arree edentule.

 

sommario implantologia
Presentiamo l'implantologia
Implantologia orale
Impianti dentali

Nella maggioranza dei casi l‘implantologia dentale non è difficile né dolorosa.....>>

Com'è fatto un impianto
Durata dell'impianto dentale

Inserimento di un impianto

Basi del successo implantare
Insuccesso impianti dentali
Indicazioni e controindicazioni
Soluzioni implantari
Implantologia moderna

Casi clinici

implantologia per agenesia del laterale

Impianto per agenesia dentale..>>

Casi clinici
Video
 
 
 
 
 
| Home | Chi siamo | Pazienti | Aziende | Medici e Odontoiatri | Tecnologie |

Copyrhigt 2004 di Odontoclinic srl - Tutti i diritti sono riservati
Le informazioni fornite attraverso questo sito non possono sostituire la valutazione diretta da parte dello specialista