L'informazione in Odontoiatria



Ortodonzia Posturologia Apparecchio invisibile Parodontologia Gnatologia Alitosi
Implantologia Prevenzione Denti bianchi Ortodonzia invisibile Radiologia Piorrea
       

MASTOPLASTICA ADDITIVA

La mastoplastica additiva è un intervento di rimodellamento di un seno piccolo con l'inserimento di protesi.

   

 
foto mastoplastica
Foto Mastoplastica
foto intervento labbra
Foto Intervento Labbra
 
 
servizio newsletter

PER MEDICI E ODONTOIATRI

Nome
Cognome
E-mail

motore di ricerca

CERCA UNA PAROLA DI ODONTOIATRIA

 
 
nel Web in questo sito

 

Alcune considerazioni sulla mastoplastica additiva
Lo sviluppo del seno avviene durante l'adolescenza e le sue dimensioni sono largamente determinate da fattori genetici. Responsabili di tale processo alcuni ormoni, attivi anche in caso di gravidanza: quando una donna è in stato interessante, infatti, il seno aumenta fintanto che tali ormoni sono presenti, per ridursi poi nuovamente quando ne diminuisce la quantità nel circolo sanguigno.
Sulla base del meccanismo appena descritto, per molti anni, il trattamento del problema "seno piccolo" ha avuto una sola risposta: sottoporre le pazienti a terapia ormonale mediante assunzione prolungata. Lunghe e complesse ricerche, tuttavia, hanno oggi dimostrato come tale pratica non sia né sicura né efficiente, poiché notevoli effetti collaterali possono insorgere se l'assunzione si prolunga nel tempo.
Metodi alternativi quali esercizi ginnici e massaggi con creme di varia natura, inoltre, non fanno aumentare le dimensioni del seno, e dunque non hanno alcun effetto sulla taglia.
L'unica reale soluzione al problema risulta quindi quella chirurgica, mediante un intervento denominato mastoplastica additiva.

PROTESI SENO PICCOLO

Mastoplastica additiva

Protesi per seno piccolo - Mastoplastica additiva

L'operazione di mastoplastica additiva in breve
Durante l'intervento di mastoplastica il chirurgo crea una piccola tasca dietro la ghiandola mammaria, o posteriormente alla muscolatura della parete toracica sulla quale essa appoggia, e in questo spazio inserisce una protesi. Oggigiorno è disponibile una vasta gamma di protesi aventi misure e forme diverse, cosicché è possibile scegliere l'appropriato impianto per ogni singola paziente: generalmente molti impianti sono formati da un resistente involucro di silicone riempito con gel di silicone, sostanza che conferisce all'impianto la stessa morbidezza d'un seno naturale.
Altri, invece, sono riempiti con una soluzione salina simile ai fluidi corporei naturali, altri ancora sono realizzati combinando silicone gelatinoso e soluzione salina, ecc… ecc...

Mastoplastica additiva

mastoplastica: prima dell'intervento, seno piccolo

mastoplastica: dopo l'intervento di chirurgia estetica,  seno corretto con protesi al silicone

Intervento in caso di seno piccolo



Quali sono le conseguenze dell'operazione di mastoplastica additiva?
L'obiettivo dell'intervento di mastoplastica additiva non è unicamente ingrandire il seno ma, contemporaneamente, renderlo proporzionato ed armonico con il resto del corpo, donando in tal modo maggior femminilità alla vostra figura e facendovi sentire completamente a vostro agio nell'indossare qualsiasi tipo d'abbigliamento o quando vi spogliate.
Per l'inserimento delle protesi è necessario effettuare piccole incisioni (3 - 4 centimetri) che guariscono cicatrizzando rapidamente: possono essere situate nel solco sottomammario, intorno all'arèola, nel cavo ascellare. Nella maggior parte dei casi, a guarigione avvenuta, sono poco visibili e comunque ben nascoste.
In genere la sensibilità dei capezzoli è mantenuta.
L'intervento non vi impedirà d'allattare al seno normalmente, qualora decidiate d'avere gravidanze successive.
Generalmente la formazione della "capsula periprotesica" non compromette l'esito dell'intervento, tuttavia vi sono casi in cui è necessario reintervenire chirurgicamente, poiché la durezza della capsula stessa risulta maggiore della norma. Per minimizzare la probabilità che si verifichi tale inconveniente si utilizzano oggi alcune protesi dette "testurizzate", cioè fornite d'un involucro esterno rugoso invece che liscio, maggiormente biocompatibili.

Mastoplastica additiva: limiti e rischi
Limiti
Per ogni donna esiste un limite oggettivo oltre il quale non è consigliabile aumentare le dimensioni del seno tramite mastoplastica additiva. Tale limite è il risultato della combinazione di alcuni parametri, soggettivi e oggettivi, tra cui il gusto personale e la necessità di far mantenere ai tessuti elasticità e morbidezza naturali. Durante la visita pre-operatoria verranno prese accurate misure del vostro torace e si studierà la morfologìa del vostro seno, al fine di stabilire quali siano regole e ordine di procedura da seguire, in sede d'intervento, per donare alla vostra figura le giuste proporzioni.
Se, ad esempio, oltre alla dimensione piccola non gradite la forma del vostro attuale seno, o se esso è un po' troppo "sceso", una mastoplastica additiva semplice non sarà sufficiente per ottenere buoni risultati, ma andrà combinata con un intervento di mastopessi che prevede la rimozione della pelle in eccesso e il riposizionamento dei capezzoli.

Rischi
Quest'intervento è nella maggioranza dei casi privo di rischi. Raramente, tuttavia, possono presentarsi le seguenti complicanze:

  • Alcuni giorni dopo la fine dell'intervento può verificarsi un sanguinamento: per interromperlo e rimuovere il sangue accumulato, in determinate circostanze, può rendersi necessario tornare in sala operatoria.

  • Il verificarsi di un'infezione è evento raro per la mastoplastica additiva, ma se ciò avvenisse sarà necessario rimuovere temporaneamente l'impianto.

  • Se geneticamente avete tendenza alla formazione di cicatrici spesse, dure, rosse o irritabili per tempi lunghi, è possibile che tale problema si verifichi a seguito di quest'operazione.

  • Raramente, e in particolare se gli impianti vengono posizionati attraverso incisione periareolare, possono conseguire all'intervento alterazioni della sensibilità del capezzolo: se ciò avvenisse, tuttavia, si tratta in genere di un problema transitorio e reversibile.

  • L'operazione di mastoplastica additiva non aumenta in alcun modo la probabilità di sviluppare il cancro alle mammelle: è, anzi, di recente pubblicazione uno studio sull'effetto protettivo degli impianti al silicone nei confronti dei tumori al seno.

    Mastoplastica additiva: prima e dopo l'intervento
    Prima dell'intervento di mastoplastica additiva
    Se prendete la pillola anticoncezionale il vostro chirurgo vi consiglierà di sospenderla a partire - almeno - da sei settimane prima della data fissata per l'intervento di mastoplastica, usando un altro metodo contraccettivo che riduca il rischio di trombosi.
    Se fumate provate a smettere, o a ridurre il numero delle sigarette, per minimizzare il rischio di cattiva cicatrizzazione.

    Dopo l'intervento di mastoplastica additiva
    L'operazione di mastoplastica additiva può esser realizzata sia in anestesia generale, sia in anestesia locale: di solito è consigliabile passare la prima notte post-intervento in clinica.
    Nelle prime ore o nei primi giorni post-intervento è possibile che avvertiate un leggero dolore. Sin da subito e per i giorni successivi, sarà sempre comunque possibile controllarlo assumendo semplici analgesici.
    Quando tornerete a casa è molto importante che vi mettiate a riposo, evitando così di svolgere lavori pesanti o fare movimenti bruschi, per i primi tre giorni dopo l'intervento di mastoplastica additiva.
    Sarebbe opportuno indossare un reggiseno particolare per quindici - trenta giorni: vi permetterà di sentirvi più sicure anche nei minimi movimenti ed eserciterà il giusto grado di pressione.
    In genere la ferita chirurgica viene chiusa con una sutura intradermica, e quindi non vi sono punti di sutura tradizionali da rimuovere.

  •  

    chirurgia estetica sommario
    Mastoplastica

    mastoplasticaLa mastoplastica è un intervento di rimodellamento del seno: se piccolo attraverso la rimozione dei tessuti in eccesso - mastoplastica riduttiva.....>>

    Mastoplastica additiva
    Mastoplastica riduttiva
    Mastopessi
    Mastoplastica: vero e falso
    Mastoplastica additiva foto
    Mastoplastica riduttiva foto
    Bellezza

    bellezzaChe cosa determina la bellezza di un corpo, di un volto, di un seno? E poi: la bellezza, è normalità o eccezione?.....>>

    Chirurgia Estetica
    Rinoplastica
    Video chirurgia estetica

    video chirurgia esteticaNei filmati il Prof Del Gaudio tratta vari argomenti di chirurgia estetica: la blefaroplastica, la liposuzione, la mastoplastica, la rinoplastica.....>>

    Liposuzione Liposcultura
    Lipoaspirazione
    Lifting
    Vero e falso
     
     
     
     
    | Home | Chi siamo | Pazienti | Aziende | Medici e Odontoiatri | Tecnologie |

    Copyrhigt 2004 di Odontoclinic srl - Tutti i diritti sono riservati
    Le informazioni fornite attraverso questo sito non possono sostituire la valutazione diretta da parte dello specialista