L'informazione in Odontoiatria



Ortodonzia Posturologia Apparecchio invisibile Parodontologia Gnatologia Alitosi
Implantologia Prevenzione Denti bianchi Ortodonzia invisibile Radiologia Piorrea
       

MASTOPLASTICA RIDUTTIVA

La mastoplastica riduttiva è un intervento di rimodellamento di un seno grande attraverso la rimozione dei tessuti in eccesso

   

 
foto mastoplastica
Foto Mastoplastica
foto intervento labbra
Foto Intervento Labbra
 
 
servizio newsletter

PER MEDICI E ODONTOIATRI

Nome
Cognome
E-mail

motore di ricerca

CERCA UNA PAROLA DI ODONTOIATRIA

 
 
nel Web in questo sito

 

Il seno muta la propria morfologia durante l'adolescenza, e la sua misura è largamente determinata dai geni che una donna eredita dai genitori: talvolta può accadere che un seno sia più grande dell'altro, o che entrambi le mammelle raggiungano dimensioni esagerate rispetto al resto del corpo. Indipendentemente dal peso dei seni, eccessive dimensioni possono determinare sensazioni sgradevoli: un seno troppo grande può condizionare l'abbigliamento, le attività sportive, provocare fastidiose reazioni cutanee specialmente nei mesi caldi.

MASTOPLASTICA RIDUTTIVA

mastoplastica riduttiva seno grande e sceso prima mastoplastica riduttiva seno grande e sceso dopo l'intervento

Seno grande e sceso


Parallelamente, un collegato disagio psicologico al "seno troppo grande" è molto frequente nelle adolescenti, sin da quando iniziano ad avere una cosciente vita di relazione.
Per l'uomo, invece, lo sviluppo delle ghiandole mammarie è in genere estremamente ridotto. Tuttavia, durante l'adolescenza, anche negli uomini possono verificarsi casi d'eccessivo accrescimento (ginecomastia), sempre comunque risolvibili con un semplice intervento chirurgico. L'intervento di Chirurgia Estetica che risolve il problema, sia per la donna sia per l'uomo, è denominato mastoplastica riduttiva.


Mastoplastica riduttiva: l'operazione in breve
Durante l'operazione di mastoplastica riduttiva il chirurgo incide e rimuove i tessuti in eccesso, sino ad ottenere la taglia desiderata. Seni di dimensioni più contenute vengono quindi scolpiti con i tessuti residui, cercando di dare ad entrambi identica forma e dimensione, e i capezzoli vengono riposizionati nel centro del nuovo seno.
Vi sono molte tecniche per effettuare questo intervento e il vostro chirurgo vi proporrà, durante la fase di pianificazione dell'operazione, quella più adatta al vostro caso: è importante che siate informati, poiché la posizione delle cicatrici residuali varierà leggermente in funzione della tecnica utilizzata.


Conseguenze dell'operazione di mastoplastica riduttiva?
Residueranno sempre alcuni esiti cicatriziali: per ogni seno, vi sarà una cicatrice circolare intorno all'areola, una verticale dall'areola fino al solco sottomammario, una orizzontale sempre sotto il solco sottomammario. Sappiate, comunque, che posizionamenti e forme delle cicatrici sono stati studiati per essere celati dal reggiseno o dal costume.
A volte capita, anche se non frequentemente, che a seguito di quest'operazione uno o entrambi i vostri capezzoli perdano parzialmente o totalmente sensibilità: nella maggior parte dei casi tale condizione è reversibile in breve tempo.
È anche possibile che dopo questa operazione non siate in condizione di allattare, perché i capezzoli vengono separati parzialmente dal tessuto mammario circostante. Ciò, ovviamente, non esclude che possiate allattare normalmente in una successiva gravidanza.

Durerà il miglioramento conseguito con la mastoplastica riduttiva?
Sì. Gli effetti dell'intervento di mastoplastica riduttiva dureranno per tutta la vita.
È possibile avere un aumento delle mammelle, anche se non eccessivo, in casi di notevole aumento ponderale o gravidanza.
Inoltre, tenendo presente che il seno ha la naturale tendenza a rilassarsi con il tempo, dovrete aspettarvi piccoli cambiamenti, nella forma, anche in seguito ad una riduzione. Tuttavia, potete ritardare tale tendenza indossando un reggiseno di misura e forma adeguate.

Mastoplastica riduttiva: limiti e rischi
Limiti
Non è sempre possibile ottenere una perfetta simmetria nella misura e nella forma del nuovo seno, particolarmente se prima dell'intervento vi erano preesistenti significative differenze fra i due seni.

Rischi
Nella mastoplastica riduttiva, come in tutti gli interventi chirurgici importanti realizzati in anestesia generale, vi sono minimi rischi ipotetici:

  • Al fine di minimizzare rischi e complicanze, vi sarà chiesto d'effettuare accurate analisi pre-operatorie, oltre ad un'attenta visita anestesiologica ed un'accurata anamnèsi.

  • Se, come descritto nella letteratura medica mondiale, dovesse presentarsi un sanguinamento eccessivo nel post-operatorio, potrebbe esser necessario un intervento di revisione. Tale evenienza, tuttavia, è molto rara.

  • Il verificarsi di un'infezione (o sepsi) è possibilità estremamente remota. Onde scongiurarla, viene somministrata di routine antibioticoterapia.

  • Occasionalmente si può verificare deiscenza della ferita, o spontaneamente o per eccessiva trazione dei lembi. In tali sporadici casi, dopo accurata e lunga serie di medicazioni locali e a cicatrizzazione avvenuta, è comunque sempre possibile operare per una revisione

  • Normalmente le cicatrici evolvono bene, divenendo linee di colore bianco comunque visibili. Tuttavia, alcune persone presentano innata tendenza all'allargamento delle stigmati cicatriziali o all'ipertrofia della stesse, fino alle cosiddette forme cheloidee.
    In tale eventualità un'adeguata terapia medica o chirurgica può aiutare a risolvere il problema nei mesi successivi all'intervento.

  • È comunque possibile una cattiva guarigione delle ferite, soprattutto in pazienti predisposti geneticamente o in pazienti che siano forti fumatori. Pertanto, talvolta, può esser necessaria una revisione.

    Mastoplastica riduttiva: prima e dopo l'intervento

    Prima dell'intervento di mastoplastica riduttiva
    Se prendete la pillola anticoncezionale il vostro chirurgo vi consiglierà di sospenderla a partire - almeno - da sei settimane prima della data fissata per l'intervento, usando un altro metodo contraccettivo che riduca il rischio di trombosi.
    Se invece fumate, provate a smettere o a ridurre il numero delle sigarette per minimizzare il rischio di cattiva cicatrizzazione.

    Dopo l'intervento di mastoplastica riduttiva
    Nelle prime ore, o nei primi giorni post-intervento di mastoplastica riduttiva, è possibile che avvertiate un leggero dolore: sin da subito e per i giorni successivi, sarà sempre comunque possibile controllarlo assumendo semplici analgesici.
    Quando tornerete a casa sarebbe opportuno che facciate meno sforzi possibile, magari facendovi aiutare da qualcuno nel vostro lavoro, o in quello domestico, per qualche giorno.
    I punti vi saranno tolti dopo circa sette-quattordici giorni.
    I vostri seni saranno opportunamente contenuti in apposito reggiseno di forma e materiale adeguati per circa un mese, durante il quale comunque potrete condurre una normale vita di relazione.
    Dovrete evitare di esporre le cicatrici al sole durante i primi tre-quattro mesi, eventualmente proteggendole con crema a schermo totale.
    A cicatrizzazione avvenuta potrete tranquillamente sottoporvi agli esami periodici di controllo del seno quali mammografia, ecografia, ecc.

  • chirurgia estetica sommario
    Mastoplastica

    mastoplasticaLa mastoplastica è un intervento di rimodellamento del seno: se piccolo attraverso la rimozione dei tessuti in eccesso - mastoplastica riduttiva.....>>

    Mastoplastica additiva
    Mastoplastica riduttiva
    Mastopessi
    Mastoplastica: vero e falso
    Mastoplastica additiva foto
    Mastoplastica riduttiva foto
    Bellezza

    bellezzaChe cosa determina la bellezza di un corpo, di un volto, di un seno? E poi: la bellezza, è normalità o eccezione?.....>>

    Chirurgia Estetica
    Rinoplastica
    Video chirurgia estetica

    video chirurgia esteticaNei filmati il Prof Del Gaudio tratta vari argomenti di chirurgia estetica: la blefaroplastica, la liposuzione, la mastoplastica, la rinoplastica.....>>

    Liposuzione Liposcultura
    Lipoaspirazione
    Lifting
    Vero e falso
     
     
     
     
    | Home | Chi siamo | Pazienti | Aziende | Medici e Odontoiatri | Tecnologie |

    Copyrhigt 2004 di Odontoclinic srl - Tutti i diritti sono riservati
    Le informazioni fornite attraverso questo sito non possono sostituire la valutazione diretta da parte dello specialista