L'informazione in Odontoiatria



Posturologia Ortodonzia Apparecchio invisibile Parodontologia Gnatologia Alitosi
Implantologia Prevenzione Denti bianchi Ortodonzia invisibile Radiologia Piorrea
       

 
apparecchio endorale applicato alle arcate
Apparecchio antirussamento
 
dispositivo antirussamento o per forme leggere e moderatamente severe di apnea ostruttiva del sonno
Silensor
 
 

 
 
servizio newsletter

PER MEDICI E ODONTOIATRI

Nome
Cognome
E-mail

motore di ricerca

CERCA UNA PAROLA DI ODONTOIATRIA

 
 
nel Web in questo sito

 

 

RUSSARE
Cos'è e come si cura

Dr.Umberto MoliniRussare la notte è molto frequente, si stima che il 45% della popolazione adulta produca, almeno occasionalmente, il tipico suono roboante. La quantità dei russatori abituali, coloro che ogni notte sono affetti dal disturbo, si attesta invece intorno al 25% degli adulti, interessando più uomini che donne.
Il russare può trasformarsi in un serio disturbo sociale e medico, esso può ridicolizzare chi ne è affetto, disturbare il sonno del partner e diminuire la funzione ristoratrice del riposo notturno. Facile affaticamento, stanchezza cronica, difficoltà a concentrarsi e cefalea sono gli effetti che più spesso provoca. Chi russa, spesso non è consapevole di farlo e può trascurare gli appelli del partner a cercare di porvi rimedio.
Quando il russare si fa severo può arrivare a ostruire temporaneamente la respirazione, causando episodi più o meno frequenti e duraturi di quella affezione denominata apnea del sonno.
Il suono del russare si produce quando viene ostacolato il libero passaggio dell'aria nella parte posteriore della bocca. In particolare è provocato dal dislocamento posteriore della lingua durante il sonno, ma senza che si stabilisca un vero e proprio contatto tra il dorso della lingua e la parete faringea. Il restringimento che si produce delle vie aeree determina l'accelerazione del passaggio dell'aria inspirata, da cui dipende la tipica vibrazione rumorosa.
Quando, invece, la lingua è risucchiata contro la parete faringea a causa della pressione negativa prodotta dall'aria inalata, e si occlude l'orofaringe,
s'instaura l'apnea che, se dura più di 10 secondi e si presenta per più di 5 volte l'ora, produrrà nel paziente, sintomi di deprivazione del sonno.
L'apnea ostruttiva del sonno, se non trattata, può causare aumento della pressione sanguigna e altri disturbi cardiovascolari, problemi di memoria, aumento di peso, impotenza, mal di testa. Può essere anche responsabile di difficoltà di concentrazione al lavoro e incidenti di macchina per via della facilità ad addormentarsi durante la guida
Sia il russare che l'apnea ostruttiva del sonno, in alcuni casi beneficiano della ripristinata pervietà della via aerea nasale (casi di ostruzione nasale). In particolare nei pazienti con polipi nasali, ipertrofia dei turbinati, deviazione del setto nasale. Eliminando la causa dell'impedimento parziale o totale al passaggio del flusso d'aria dal cavo orale può cessare anche l'attività del russare. In altri casi può influire l'eccessiva obesità.
 

apparecchio anti russamentoSe il russare non è conseguenza di una particolare patologia (russamento primitivo) può cessare con l'utilizzo di apparecchi avanzatori mandibolari. Diversi studi scientifici riportano percentuali di successo molto elevate con l'uso di dispositivi endo-orali. L'Associazione Americana per i Disturbi del Sonno raccomanda l'utilizzo di questi apparecchi per il trattamento dei pazienti affetti da russamento primitivo o forme medie di apnea ostruttiva del sonno (OSA) e in quelli con forme da moderate a severe che risultano intolleranti o rifiutano il trattamento con CPAP.
Gli apparecchi endorali sono efficaci nella cura di questi disturbi perché ristabiliscono la corretta pervietà delle vie aeree. Essi agiscono o mantenendo la mandibola in avanti o impedendo alla lingua di collassare posteriormente, oppure attraverso la combinazione delle due azioni. Si possono adattare al paziente aumentando o riducendo l'avanzamento della mandibola, fino a trovare la posizione più confortevole ed efficace.

Guarda cosa accade quando c'è russamento e apnee e come si può porre rimedio con i dispositivi orali.....>>

dispositivo antirussamento o per forme leggere e moderatamente severe di apnea ostruttiva del sonno

  
Dr. Umberto Molini - Roma
   
  
apparecchio anti russamento

DISPOSITIVO ANTIRUSSAMENTO
SILENSOR

L'Associazione Americana per i Disturbi del Sonno raccomanda l'uso degli apparecchi orali in pazienti con russamento primitivo o forme medie di apnea ostruttiva del sonno (OSA) e in quelli con forme da moderate a severe che sono intolleranti o rifiutano il trattamento con CPAP.....>>

 

RUSSAMENTO E APNEA OSTRUTTIVA

Dispositivo russamento e apnea
Russare

Apnee notturne

 

 

 
impianto dentale
Impianto dentale
 
afta
Afta
 
Frattura incisivo
 
morso aperto
Morso aperto
 
leucoplachia
Leucoplachia
 
 
 
 
| Home | Chi siamo | Pazienti | Aziende | Medici e Odontoiatri | Tecnologie |

Copyrhigt 2004 di Odontoclinic srl - Tutti i diritti sono riservati
Le informazioni fornite attraverso questo sito non possono sostituire la valutazione diretta da parte dello specialista