L'informazione in Odontoiatria



Posturologia Ortodonzia Apparecchio invisibile Parodontologia Gnatologia Alitosi
Implantologia Prevenzione Denti bianchi Ortodonzia invisibile Radiologia Piorrea
       

Dr Umberto Molini - Roma contatti
Dr Alessandro Fedi - Firenze contatti

Sbiancamento dentale domiciliare

Lo sbiancamento dentale domiciliare è un trattamento cosmetico per portare al bianco e alla luminosità smalto e dentina alterati nel colore.

   

 
 
servizio newsletter

PER MEDICI E ODONTOIATRI

Nome
Cognome
E-mail

motore di ricerca

CERCA UNA PAROLA DI ODONTOIATRIA

 
 
nel Web in questo sito

 

Viene effettuato a casa, applicando sui denti un gel sbiancante posizionato all'interno di mascherine personali riproducenti la forma delle arcate. Eseguito sotto l'istruzione e il controllo di un professionista il trattamento è sicuro ed efficace.

 

 

Procedimento clinico

 
Nella prima seduta, dopo aver sottoposto il paziente a visita clinica per accertare l'assenza di carie e di affezioni alle gengive ed aver  effettuato una seduta d'igiene dentale, vengono rilevate le impronte delle arcate. Da queste si ricava il calco in gesso su cui si stampano le mascherine in plastica che devono contenere il gel sbiancante.
Nella seconda seduta si consegnano le mascherine individuali insieme al prodotto sbiancante - a base di perossido di carbamide - e alle istruzioni d'uso.
A casa il paziente riempie come da istruzioni gli appositi spazi della mascherina con il gel e le applica sulle arcate dentarie.
A contatto con la faccia anteriore dei denti il gel sbiancante sprigiona ossigeno che penetra tra i prismi dello smalto e ossida le sostanze colorate presenti nella sostanza interprismatica.
Passato il tempo stabilito le mascherine vengono tolte e i denti puliti come al solito.
Grazie dall'azione ossidante del gel, i denti appariranno via via più bianchi e luminosi, pur rimanendo perfettamente integri.

 

In cosa differisce lo sbiancamento dentale con perossidi eseguito sotto la supervisione di un medico dentista, da quello eseguito con prodotti  acquistati personalmente via internet o in farmacia.
I medici dentisti, essendo i professionisti dello sbiancamento dentale, conoscono indicazioni e controindicazioni al trattamento. Ad esempio la presenza di carie, otturazioni infiltrate e periodontiti, può richiedere la cura preliminare, altrimenti il trattamento sbiancante può provocare spiacevoli effetti collaterali.
Il dentista se lo ritiene opportuno può usare prodotti con percentuali elevate di perossido di carbammide, fino al 35%, aumentando l'efficacia dell'effetto sbiancante e diminuendo il tempo d'uso. Prodotti che permettono di ottenere il massimo effetto sbiancante in meno di una settimana, con poco più di mezz'ora al giorno d'applicazione. Oppure può utilizzare metodiche ancora più veloci, direttamente in studio, accelerando l'effetto del perossido d'idrogeno esponendolo alla luce di speciali lampade.
Cosa ancora più importante è il fatto che il dentista per lo sbiancamento domiciliare fa preparare delle mascherine porta gel individuali, costruite sul calco in gesso delle impronte dei denti del paziente, in maniera che il prodotto sbiancante si porti in stretto contatto con tutta la superficie del dente, senza debordare sulle gengive. Il contatto del perossido sbiancante con le gengive può provocarne l'irritazione.
Il trattamento professionale è perciò più veloce, più efficace, e, cosa importante, privo di effetti collaterali.

 

Qual'è il tempo di trattamento per ottenere denti bianchi?
Nonostante ci siano effetti immediati, già dalla prima applicazione, il trattamento per ottenere denti bianchi dura da qualche giorno a 3/4 settimane: dipende dalla percentuale di perossido di idrogeno contenuta nel prodotto usato, dal tempo d'applicazione prescritto e dal tipo di colorazione dello smalto.
La metodica domiciliare più efficace per ottenere denti bianchi permette in 5/6 giorni, con mezz'ora di applicazione domiciliare al giorno di raggiungere ottimi risultati.
Il segreto dei tempi ridotti di trattamento consiste nell'utilizzo di un prodotto sbiancante, leader del settore, contenente un'alta percentuale di perossido di carbammide, e perciò di perossido d'idrogeno, il vero e proprio agente sbiancante.
La prima seduta viene effettuata in studio, dopo un'accurata pulizia dei denti, le successive a casa.
Escludendo con la visita clinica eventuali controindicazioni, eseguendo un accurata igiene professionale, fornendo al paziente mascherine porta gel individuali e precise istruzioni d'uso, il trattamento di sbiancamento dei denti può considerarsi sicuro ed efficace.

 

 

 

Come ottenere Denti bianchi
Sbiancamento denti
FAQ
Sbiancamento  domiciliare
Sbiancamento dentale in studio

Con una sola seduta nello studio dentistico, della durata di circa un'ora....>>

Filmato sbiancamento in studio
Sbiancamento "fai da te"
 
 
 
 
| Home | Chi siamo | Pazienti | Aziende | Medici e Odontoiatri | Tecnologie |

Copyrhigt 2004 di Odontoclinic srl - Tutti i diritti sono riservati
Le informazioni fornite attraverso questo sito non possono sostituire la valutazione diretta da parte dello specialista