L'informazione in Odontoiatria



Posturologia Ortodonzia Apparecchio invisibile Parodontologia Gnatologia Alitosi
Implantologia Prevenzione Denti bianchi Ortodonzia invisibile Radiologia Piorrea
       

Dr Umberto Molini - Roma contatti
Dr Alessandro Fedi - Firenze contatti

Spazzolamento della lingua

La pulizia della lingua dovrebbe entrare come pratica di routine nell'igiene orale quotidiana. Infatti, per risolvere il problema dell'alitosi in molti casi è sufficiente spazzolare accuratamente, oltre che denti e gengive, il dorso della lingua: una zona della bocca che facilmente trattiene residui di cibo e che pertanto viene colonizzata da milioni di microrganismi.

   

 
 
servizio newsletter

PER MEDICI E ODONTOIATRI

Nome
Cognome
E-mail

motore di ricerca

CERCA UNA PAROLA DI ODONTOIATRIA

 
 
nel Web in questo sito

 

 La  putrefazione delle sostanze proteiche che si depositano sul dorso della lingua, in particolare di quelle ricche di aminoacidi contenenti gruppi sulfidrici, libera sostanze chimiche, come il solfuro d'idrogeno e metilmercaptano, direttamente collegate al maleodore orale. Tra l'altro è stato ipotizzato che i microrganismi che proliferano in tali residui siano responsabili anche di carie e parodontopatie.
proprio per questo spazzolare  il dorso della lingua con un normale spazzolino da denti, o meglio ancora con appositi strumenti pulisci lingua, dovrebbe essere una pratica normale d'igiene orale. Eseguita quotidianamente funziona bene nell'eliminare i residui alimentari e i batteri che li colonizzano. Riduce la quantità di placca batterica nel cavo orale e può prevenire oltre che l'alito cattivo anche le carie dentarie e le parodontopatie. L'unico inconveniente  è lo stimolo di rigetto che provoca, sebbene l'azione ripetuta lo attenui e faccia subentrare una sensazione di sporco quando non praticata. Il paziente affetto d'alitosi non dovrebbe trascurare questa importante operazione, ma è da rimarcare l'importanza che entri a far parte delle manovre quotidiane d'igiene orale di tutti.

Si effettua facendo sporgere il più possibile la lingua dalla bocca e inserendo molto profondamente il puliscilingua (purtroppo le zone di maggior accumulo sono quelle più posteriori) che va retratto strofinando delicatamente, senza causare irritazione della lingua. Il paziente con alitosi dovrebbe eseguirla più volte al giorno.

 

puliscilingua

Un pulisci lingua professionale funziona più efficacemente dello spazzolino da denti nel rimuovere la placca batterica dal dorso della lingua.

Quello rappresentato a fianco è un ottimo pulisci lingua. Il suo design lo rende poco invasivo, provocando una minore reazione di vomito, unico inconveniente della manovra.

 

 

Alitosi

L'alitosi è spesso un problema di pertinenza dell'odontoiatria.....>>

Informazioni generali sul fetor ex ore
Alito cattivo FAQ
Cause più frequenti
Alitosi transitoria
Alitosi persistente
Pseudoailitosi o alitofobia
Domande e risposte
 
 
 
 
| Home | Chi siamo | Pazienti | Aziende | Medici e Odontoiatri | Tecnologie |

Copyrhigt 2004 di Odontoclinic srl - Tutti i diritti sono riservati
Le informazioni fornite attraverso questo sito non possono sostituire la valutazione diretta da parte dello specialista